Project Description

Patrizia

Ciao sono Patrizia, nel 2009 a 36 anni la mia vita è cambiata in modo radicale e definitivo, quello che non sapevo è che sarebbe cambiata in meglio.

Il 14 giugno 2009 ho scoperto di avere un tumore e, se questo non fosse stato abbastanza, successive indagini hanno confermato la presenza di 4 tumori maligni di cui 1 nei linfonodi ed in metastasi. Il mondo… il MIO mondo si è fermato, ho vissuto momenti drammatici divisa tra la quotidianità, le frivolezze e le banalità che spesso riempiono le giornate… l’unica cosa certa il tumore.

Si rimette in gioco tutto quello che si è fatto è tutto quello che farai… o forse non farai più… Mi sono sottoposta ad un intervento urgente a cui sono seguiti numerosi cicli di chemioterapia, di radioterapia e terapia con farmaci biologici di ultima generazione ed infine terapia ormonale.

È stato un periodo difficile sia dal punto di vista fisico che mentale (nel 2009 i miei bimbi avevano 2 e 6 anni) mi sembrava di vivere due vite, quando ero con i bambini “cercavo” di essere la mamma di sempre (anche se spesso mi salivano le lacrime agli occhi e loro mi chiedevano: perché piangi ?…), è quella in cui potevo togliermi la maschera della “normalità” e lasciarmi andare ad un pianto incontenibile… poi non ce l’ho più fatta non potevo stare così male, non potevo farmi sconfiggere dovevo emergere dal buio profondo e dalla paura ; ho continuato a lavorare ed ho scoperto una forza che non sapevo di avere, ho iniziato a guardare il mondo con occhi diversi ed apprezzare le piccole cose e sorvolare su altre.

Sono passati più di 6 anni e le cure non sono terminate, come pure alcuni piccoli interventi chirurgici, ma sto bene e mi sento bene, sono felice e proprio per questo ho colto al volo la possibilità di unirmi al Progetto RUN for IOV e correre alla Maratona di New York per poi arrivare a correrla a Valencia nel 2017 e infine a Londra nel 2018.

Le sfide sono il sale della vita, e posso farcela assieme a tutti quelli che crederanno nel Progetto e lo sosterranno.

Questo vuole essere un messaggio di speranza per tutte quelle donne che come me si sono ammalate, VI CHIEDO QUINDI DI AIUTARMI A REALIZZARE IL SOGNO SOSTENENDO L’ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO IOV PER LA RICERCA SUL CANCRO AL SENO affinché sempre più donne possano affrontare le sfide della vita con il sorriso sulle labbra.

Dopo il cancro si può ricominciare a correre per la vita

GRAZIE DI CUORE

Patrizia