Project Description

Stefania

Sono un medico specialista in Endocrinologia e lavoro allo IOV da tantissimi anni…..per caso!

Ricordo ancora il primo colloquio con il mio futuro primario: “Abbiamo bisogno di un medico che si occupi delle donne, di qualcuno che ne curi tutti gli aspetti che sono correlati alla malattia, alle cause genetiche, alle cure, alle conseguenze della menopausa….Può cominciare domani?” Ovviamente ero frastornata…ero andata lì per caso spinta da una mia collega che mi aveva visto in crisi per il mio monotono lavoro di sostituzioni e guardie mediche. Ma ho accettato. IL CUORE MI DICEVA COSI’! Ho cominciato occupandomi delle donne affette da tumore al seno.

Ho visto passare per il mio ambulatorio qualunque situazione: ho visto donne combattive lottare e alzarsi ogni giorno alle 5 per andare al lavoro, ho visto giovani ragazze con occhi colmi di lacrime ma speranzose per una parola di conforto, ho visto anziane signore crollare in pianti disperati per la notizia della perdita di capelli, ho visto donne abbandonate da mariti e fidanzati rialzarsi e rimboccarsi le maniche per ricominciare a VIVERE!

Il primo anno di lavoro è stato durissimo! La notte mi svegliavo, pensavo alla storia raccontata da Marta, alle raccomandazioni fatte da Anna, alla fiducia riposta in me da Cinzia…..Ognuna di loro era diventata per me una sorella, un’amica, una persona di cui prendermi cura…. A volte mi sono sentita così impotente che il cuore mi scoppiava. Altre volte una bella notizia aveva il potere di cambiarmi la giornata. Spesso poi, dopo 12 ore di lavoro consecutive, mi addormentavo sul letto delle mie bambine raccontando loro una fiaba.

Ho avuto un contratto a termine per 8 anni. Ero una “precaria”, in qualunque momento me ne sarei potuta andare.

Ma il sorriso delle mie signore al termine della visita, la mano stretta con fiducia, la speranza nei loro occhi….non ci sono abbastanza parole per descrivere la gratitudine che ho nei loro confronti per regalarmi ogni giorno tutto questo! Non sarò sicuramente in grado di risolvere tutte le situazioni, questo per me è chiaro, ma avere il potere di donare la speranza e il sorriso è impagabile. Per questo non esiste al mondo un lavoro più BELLO di quello che sto facendo ora!

Conosco alcune pazienti da più di 10 anni, si può dire che abbiamo vissuto e condiviso un pezzetto di vita assieme. E ora, grazie allo IOV e a RYLA, un’occasione unica, una cosa che ha segnato le nostre vite e ci ha fatto vivere una delle esperienze più belle assieme, TUTTE dalla stessa parte: la Maratona di New York 2016 e poi ancora Londra nel 2018. Un SOGNO, la possibilità di creare e consolidare delle amicizie, un percoso da condividere. PERCHE’ PRIMA DI TUTTO SIAMO DONNE, amiche unite nella paura e nella gioia, pronte ad affrontare le situazioni difficili, in prima fila in ogni battaglia!

AIUTATECI A REALIZZARE IL SOGNO E A LANCIARE UN MESSAGGIO DI SPERANZA SOSTENENDO L’ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO IOV E LA RICERCA CONTRO IL CANCRO AL SENO

Stefania